"/>
mercoledì 22 novembre 2017 10:23:16
omnimilano

VIRUS ZIKA, UN CASO A MONZA: SCATTANO PROCEDURE PREVENZIONE E DISINFESTAZIONE

16 settembre 2016 Cronaca

Il sindaco di Monza ha firmato un’ordinanza che attiva le procedure previste dalla normativa per prevenire la diffusione di malattie infettive (circolare ministero della Salute). Il provvedimento è stato adottato oggi in seguito alla comunicazione, giunta nella serata di ieri, dell’Agenzia per la tutela della salute della Brianza (Ats) di un caso confermato di una persona che ha contratto il virus Zika (Arbovirus). L’ordinanza dispone l’attività di ricerca e disinfestazione nell’abitazione della persona risultata infetta (via Tommaso Grossi) e, nel raggio di 200 metri, nelle aree condominiali degli stabili limitrofi e nelle vie nei pressi dell’abitazione individuate puntualmente dal provvedimento. Gli interventi di disinfestazione – spiega l'amministrazione monzese – cominceranno lunedì 19 settembre. L’ordinanza chiede ai residenti di permettere l’ingresso all’interno degli stabili interessati al personale dell’azienda incaricata dal Comune. Disposto anche l’obbligo per i cittadini dell’area di osservare alcune importanti prescrizioni: chiudere le finestre e restare al chiuso (sia persone che animali domestici) durante il trattamento, non fruire le aree interessate per almeno un’ora e in caso di contatto con l’insetticida di lavare abbondantemente le parti del corpo interessate. I residenti dovranno attenersi a quanto prescritto dagli addetti dell’azienda. Le vie interessate dall’ordinanza sono parte della via Tommaso Grossi, Dante Alighieri, Volta, Caronni, Cantù, Giulini, Rivolta, Borghetto, aree verdi private e di proprietà del Comune. Gli uffici comunali stanno contattando gli amministratori condominiali. L’oridnanza è già sul sito web del Comune, all'albo pretorio on line. Lunedi mattina le Gev avviseranno direttamente i condomini dell’avvio delle operazioni.

Condividi questo articolo