"/>
domenica 19 novembre 2017 11:29:50
omnimilano

Vigili, Mastrangelo lascia: da lunedì Antonio Barbato comandante vicario

29 gennaio 2016 Cronaca, Politica

Ieri sera il Sindaco Giuliano Pisapia ha accettato le dimissioni del Comandante della Polizia locale Tullio Mastrangelo, che lascia dopo dieci anni il Comune per intraprendere una nuova opportunità professionale. Da lunedì 1 febbraio Antonio Barbato sarà il Comandante Vicario.
“Voglio ringraziare il nostro Comandante della Polizia locale Tullio Mastrangelo per il grande lavoro svolto in questi anni che ha avuto il suo apice nei mesi scorsi, quando Milano ha accolto con grande successo milioni di persone. Sotto la sua guida – afferma il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia – i nostri agenti hanno svolto un lavoro eccellente e ci hanno permesso di vivere tutti questi anni nella massima serenità possibile. Con Mastrangelo abbiamo attraversato anche uno dei momenti più tristi di questo mandato, l’uccisione di Nicolò Savarino, e insieme ci siamo impegnati perché il ricordo del ‘vigile buono’ si rifletta ogni giorno nel prezioso lavoro che ogni agente di Polizia locale svolge sul territorio, vicino alle persone. Nel salutare e ringraziare Mastrangelo, voglio anche augurare buon lavoro a Antonio Barbato, l’attuale Vice Comandante, che da lunedì assumerà il ruolo di Comandante Vicario”.
“Saluto calorosamente il comandante Tullio Mastrangelo – dichiara Marco Granelli assessore alla Sicurezza e Coesione sociale –. Con lui abbiamo fatto un ottimo lavoro a Milano e a lui va la mia stima per aver gestito con successo tante sfide in questi anni. È stato sempre presente nelle strade e nei quartieri, al fianco e alla guida delle donne e degli uomini della Polizia locale di Milano. Sempre al servizio della città, ha interpretato e attuato le priorità del Sindaco, mie e della Giunta. Un compito difficile e su un tema come quello della sicurezza dove gli obiettivi e le aspettative sono giustamente altissimi. Ha saputo interpretare l’idea di una sicurezza che non si tutela e promuove da sola, ma insieme agli altri, in un gioco di squadra, con competenza, entusiasmo e umiltà. Mastrangelo lascia a Milano una Polizia locale efficiente e spesso presa a modello da altre città, a noi il compito di continuare a migliorarla perché sia sempre più al servizio dei cittadini su temi prioritari come la sicurezza. Su questo continuerò a lavorare nei prossimi mesi con il Comandante Vicario Antonio, insieme al Prefetto e alle Forze di Polizia”.

Condividi questo articolo