"/>
giovedì 17 agosto 2017 01:48:22
omnimilano

Vendevano merce contraffatta su Facebook, denunciata coppia 40enne

5 luglio 2016 Cronaca

Si aggiunge un tassello nuovo a quello che è il reato di contraffazione che diventa un fenomeno anche sui social network. È quanto comunicano il comandante della polizia locale Antonio Barbato e l’assessore alla sicurezza Carmela Rozza durante una conferenza stampa convocata per presentare i risultati di un’operazione anticontraffazione. L’operazione è stata possibile, spiega l’assessore, “grazie alla segnalazione di alcuni cittadini perché le vendite avvenivano su Facebook”. Esposti in bella vista nella sala Martiri del comando di polizia locale ci sono circa un migliaio di prodotti contraffatti sequestrati durante l’operazione: borse, scarpe, orologi, vestiti, trapunte e foulard per un valore complessivo di circa 15mila euro. La mente è una coppia di italiani intorno ai 40 anni che teneva la merce nascosta in un appartamento. I due sono stati denunciati per ricettazione e contraffazione.  Per Carmela Rozza la segnalazione del cittadino “oggi è fondamentale” per affrontare un “problema serio” come quello della contraffazione che danneggia sia il commerciante che il consumatore. “Bisogna evitare – ha proseguito Rozza – di essere noi i primi a fomentare questo mercato”.

Condividi questo articolo