"/>
giovedì 21 settembre 2017 05:30:43
omnimilano

VAREDO, COLPISCE CON SPRANGA CONNAZIONALE: ARRESTATO MARCOCCHINO 46ENNE

2 marzo 2017 Senza categoria

Arrestato dai Carabinieri a Varedo un marocchino 46enne irregolare e senza fissa dimora che a mezzanotte ha colpito con una spranga in ferro un suo connazionale attualmente ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Gerardo di Monza e non ancora identificato. Ad allertare i militari e il personale del 118 sono stati un romeno e un marocchino, entrambi senza fissa dimora, che avevano portato all’esterno dell’area dismessa ex Snia la vittima. Nel corso dei primi accertamenti e riscontri operati dai Carabinieri della locale Stazione e dal personale dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Desio è stato possibile individuare e localizzare l’autore dell’aggressione il quale non ha opposto resistenza all’arresto. Il capannone dove è avvenuta l’aggressione, l’area dismessa ex Snia, è vicino a via Umberto, la lite sarebbe nata per futili motivi e i coinvolti erano in stato di ubriachezza.

Condividi questo articolo