"/>
martedì 27 giugno 2017 05:26:40
omnimilano

Unioni civili, il sì di Scalfarotto a Palazzo Reale: “Finalmente possibile”. Renzi scherza: “Auguri e solidarietà”

20 maggio 2017 Cronaca, Omniparlamento, Politica

Cerimonia a Palazzo Reale questa mattina per Ivan Scalfarotto, sottosegretario allo Sviluppo Economico che si è unito civilmente con Federico, suo fidanzato da 12 anni. A celebrare l’unione l’assessore alle politiche sociali Pierfrancesco Majorino compagno di partito e di battaglie di Scalfarotto. “Oggi sono solo un privato cittadino che si sposa finalmente in un Paese in cui è possibile”, ha detto emozionato il sottosegretario al suo arrivo, primo esponente di governo ad unirsi civilmente grazie alla legge entrata in vigore esattamente un anno fa. “E’ davvero bello e emozionante poter tutti insieme condividere questo momento straordinario e sapere che questo coincide con una innovazione straordinaria sul piano legislativo per il nostro Paese”, ha invece detto Majorino dopo aver letto agli sposi i diritti e i doveri previsti dalla legge 76 del 2016. “È un unione civile tra un membro del governo e un uomo molto più affascinante”, ha poi scherzato sottolineando però “l’importante ‘primato'” segnato da Scalfarotto. Alla cerimonia erano presenti amici e familiari ma nessun collega di governo. E anche il segretario Pd, Matteo Renzi, anche lui a Milano oggi ha voluto inviare gli auguri a Scalfarotto dal palco della scuola politica dei democratici:  “Faccio gli auguri a Ivan Scalfarotto, che si è unito mezz’ora fa a Federico, a cui esprimo la mia solidarietà”, ha detto l’ex premier scherzando.

Condividi questo articolo