"/>
sabato 19 agosto 2017 07:46:55
omnimilano

Ultimo abbraccio a Casaleggio in Santa Maria delle Grazie
Militanti salutano il feretro al grido “onestà”

14 aprile 2016 Cronaca

Funerali stamani dell’ideologo del movimento 5 stelle: applausi per Grillo e il direttorio. Fischi per il Pd  

Funerali di Gianroberto Casaleggio oggi in Santa Maria delle Grazie. Tantissimi i militanti presenti, così come diversi esponenti del movimento 5 stelle. In chiesa c’erano tra gli altri Beppe Grillo con gli altri membri del direttorio, Di Maio. Di Battista, Crimi. Presente anche il premio Nobel Dario Fo. Il feretro è stato accolto all’arrivo e salutato alla fine da lunghi applausi. Al grido di “onesta’” i militanti Cinque Stelle hanno poi accompagnato l’uscita della bara. La parola “onesta’” e’ stata scandita ripetutamente, come uno slogan, assieme agli applausi. Uno striscione con la scritta “Realizzeremo noi il tuo sogno” e’ stato srotolato e poi appeso a una cancellata. Fischi invece per il Pd presente ai funerali con il vice segretario Lorenzo Guerini, il segretario metropolitano Pietro Bussolati e con Emanuele Fiano. Beppe Grillo lo ricorda oggi anche con un lungo post sul suo blog “Giù il cappello, signori. Rendete omaggio! Di uomini così ne campano uno ogni cento anni. E chi, come me, ha avuto la fortuna di conoscerlo di persona si senta un privilegiato”, scrive l’amico e cofondatore del Movimento 5 Stelle. “Abbiamo intrapreso assieme – scrive tra l’altro – un’avventura straordinaria a cui si sono aggiunte negli anni decine, centinaia, poi migliaia e infine milioni di persone. Due compagni di viaggio che venivano da mondi e stili di vita lontanissimi. Io dal frivolo mondo dello spettacolo, lui dal mondo dell’impresa olivettiana. Io animale da palcoscenico, lui riservato. E così poi io in giro per le piazze in un camper a “spargere il verbo”, lui nel suo ufficio a pensare al resto. Io scherzavo, lui faceva sul serio. Ci ha unito il desiderio di fare qualcosa per il nostro Paese. La visione comune è stata la nostra forza. Quando io volevo tirarmi indietro lui mi convinceva ad andare avanti, quando lui avrebbe voluto lasciar perdere tutto io lo facevo desistere. Un’alchimia. Una miscela esplosiva detonata nel cuore di chi ha creduto in un sogno che ogni giorno diventa sempre più concreto”.

Condividi questo articolo