"/>
lunedì 20 novembre 2017 20:17:04
omnimilano

Turismo, + 13 % arrivi in città nel primo semestre: aumento record per gennaio

17 ottobre 2017 Cronaca

È una crescita quasi sempre a due cifre quella del turismo a Milano nel 2017. Lo dimostrano i dati presentati oggi all’Urban center durante la firma di un protocollo per la promozione della città da parte di Regione Lombardia, Comune e Camera di Commercio. “Gli arrivi a Milano sono cresciuti del 13,10% nel primo semestre del 2017”, ha spiegato l’assessore comunale al Turismo Roberta Guaineri. E, in generale, guardando anche ai dati dei periodi successivi, sono ben cinque i mesi dell’anno che hanno fatto registrare una crescita a doppia cifra. Sul gradino più alto del podio troviamo gennaio con il +19,08%, ma un ottimo piazzamento lo ottiene anche agosto con il 14,38% di arrivi in più rispetto all’anno scorso. Un dato corroborato da quelli degli degli aeroporti che registrano un + 10,8% in quel mese. Ultimo in classifica si posiziona luglio che comunque fa registrare il + 8,47% di arrivi. Per la prima volta, inoltre, in tutti i mesi dell’anno l’incremento riguarda tutta l’area vasta e non solo Milano. Sono dati “su cui vogliamo insistere – ha spiegato Guaineri – perché dimostra che Milano è una città turistica anche in quei mesi considerati tradizionalmente morti. Questo significa che la nostra politica di sviluppo del turismo con le famose settimane ha portato risultati positivi. Il turismo estivo dimostra che chi è venuto qui per motivi di business poi è tornato con la famiglia a visitare la città”. Ai dati di Milano fanno eco quelli della intera regione: ”Dei 38 milioni di presenze all’anno registrati in Lombardia – sottolinea l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Mauro Parolini – 13 sono a Milano, 10 a Brescia e 2,5 a Como. Dobbiamo consolidare i flussi” ed estenderli a tutta la regione. Crescono anche i tassi di occupazione e di ricavi degli alberghi. Secondo la Camera di Commercio nel periodo gennaio-agosto il tasso di occupazione alberghiera registra un +9% rispetto allo stesso periodo del 2016 attestandosi su una media del 68,6%. Crescono anche i ricavi: +7,6% tra il 2016 e il 2017.

IL PROTOCOLLO DI REGIONE, COMUNE E CAMERA DI COMMERCIO – Regione Lombardia, Comune di Milano e Camera di Commercio hanno firmato oggi, all’Urban center della Galleria Vittorio Emanuele un protocollo per creare sinergie e mantenere la posizione del capoluogo lombardo nei ranking turistici nazionali e internazionali e per aumentare la sua attrattività. Con la firma del protocollo, siglato oggi dall’assessore regionale allo Sviluppo Economico Mauro Parolini, dall’assessore comunale al Turismo Roberta Guaineri e da Elena Vasco della Camera di Commercio, si è compiuto il primo passo per la definizione di un programma di sviluppo turistico di Milano che prevede azioni congiunte. Il piano di lavoro verrà redatto ogni anno e per la sua attuazione è prevista una cabina di regia. L’azione si svilupperà tramite un’attività di monitoraggio dei flussi turistici al fine di individuare i punti di forza e di debolezza del sistema turistico milanese. L’analisi consentirà poi di sviluppare una programmazione dell’attività di promozione. Contemporaneamente alla firma del protocollo, verrà lanciato un video contest indirizzato ai video maker italiani e stranieri per la realizzazione di un video da veicolare sui canali istituzionali e attraverso varie piattaforme. Per Parolini “non c’è un precedente di accordi sul turismo tra comune e Regione. Mettersi insieme è obbligatorio, ma qualcuno deve decidere di farlo e noi lo abbiamo fatto”. Per Guaineri questo accordo va nella direzione di creare “politiche sul turismo più strutturate attraverso la firma protocolli per la programmazione e la realizzazione di specifici eventi”. Per Elena Vasco si tratta di “un’Occasione storica perché tre istituzioni che lavorano insieme per un obiettivo comune è una rarità, ma a Milano dimostriamo che lo sappiamo fare”.

Condividi questo articolo