"/>
lunedì 21 agosto 2017 08:25:59
omnimilano

TRIBUTI, COMUNE: APRE SPORTELLO VIRTUALE, VIDEOCHIAMATA E CHAT PER INFORMAZIONI

10 ottobre 2016 Politica

Ottenere informazioni e chiarimenti, scambiare documenti, aggiornare la propria situazione tributaria della Tari e delle altre imposte comunali comodamente a casa o al lavoro, senza bisogno di recarsi allo sportello. È questa la possibilità che il Comune di Milano offre ai cittadini grazie all’avvio dello ‘Sportello Virtuale’, una videochiamata su appuntamento che consentirà di mettersi in contatto con un operatore specializzato a cui chiedere informazioni, spiegazioni, arrivando anche a scambiare documenti via chat. Lo Sportello Virtuale rappresenta una novità importante destinata ad accorciare tempi e distanze tra contribuenti e Amministrazione, a migliorare il rapporto di fiducia verso l’Ente, a semplificare la vita dei cittadini – sottolinea il Comune -. Un servizio sperimentale inizialmente riservato ai contribuenti che chiedono informazioni specifiche sulla propria posizione relativa al tributo sui rifiuti e sulle sanzioni per le infrazioni stradali, ad esclusione dei verbali (sollecito di pagamento e ingiunzione). Lo Sportello Virtuale si affianca al contact center del Comune – 02.02.02 – che continua a fornire tutte le informazioni di carattere generale sui tributi comunali come la modalità di presentazione delle dichiarazioni, le scadenze e le modalità di pagamento. “Il nuovo servizio predisposto dal Comune di Milano – afferma l’assessore al Bilancio e Demanio, Roberto Tasca – ha certamente una valenza importante, che consiste anzitutto nel mandare un messaggio chiaro ai cittadini: stiamo arrivando e saremo sempre più vicini a voi. Sperando che da subito i contribuenti milanesi possano apprezzare la qualità di questa nuova opportunità digitale che semplifica la vita e il rapporto con l'Amministrazione”. Al servizio si può accedere con pochi click direttamente dal sito del Comune di Milano, avendo a disposizione un Pc Windows con almeno 30 Mb di spazio e una connessione ad alta velocità. Accedendo ai ‘servizi online’ del sito basterà scegliere, nell’area ‘Entrate’, il link ‘Agenda Online’ e da qui, inserendo le proprie credenziali, prenotare il servizio di videochiamata. Effettuata la prenotazione dell’appuntamento, l’utente riceverà una e-mail di conferma con le prime indicazioni operative per poter scaricare sul proprio Pc l’applicazione dedicata alla videochiamata, alla condivisione dello schermo e alla chat per lo scambio dei documenti. Alla data e all’ora indicate nella mail, un operatore specializzato fornirà al contribuente, in modalità ‘live’, informazioni e chiarimenti relativi ai documenti di riscossione ricevuti e al versamento delle imposte comunali come la Tari.

Condividi questo articolo