"/>
mercoledì 18 ottobre 2017 15:21:58
omnimilano

TREZZANO, ARPA: PRIME ANALISI RASSICURANTI, COPERTURA ETERNIT NON INTERESSATA DA FIAMME

13 ottobre 2017 Ambiente, Cronaca

“Concluso ora l’intervento in emergenza di Arpa nel capannone dismesso della ditta ex Scapa Geneaz Alimentari in via Cellini colpito dall’incendio nella giornata di ieri. Dopo i primi dati rassicuranti sui contaminanti, tra cui ammoniaca e monossido di carbonio, inferiori ai livelli minimi di allarme – spiega Arpa con una nota -, è stato prelevato anche il primo filtro del campionatore ad alto volume, posizionato vicino alla stazione della Polizia Locale in prossimità di alcune abitazioni. Il filtro è ora nei laboratori di Arpa per le relative analisi ai fini della determinazione di IPA, PCB e Diossine e bisognerà aspettare 72 ore per i risultati post emergenziali. Non ci sono stati crolli del tetto e la copertura in eternit, diversamente da quanto ipotizzato nelle prime ore dell’incendio, non è stata interessata perché sopra le lastre ne erano state posate altre di diverso materiale”. “L’emergenza è rientrata – ha spiegato anche il sindaco di Trezzano Fabio Bottero – e i risultati delle prime analisi appaiono rassicuranti: la campionatura dell’aria effettuata dai Vigili del Fuoco non ha rilevato la presenza di sostanze pericolose, si dovrà comunque aspettare almeno 72 ore per attendere i risultati delle analisi di Arpa (su pcb, diossine, idrocarburi policiclici e aromatici). Ripeto comunque, gli enti ci dicono che l’emergenza è entrata, non c’è pericolo per i cittadini e anche le attività produttive e commerciali possono ripristinare l’aerazione previa verifica del caso”.

Condividi questo articolo