"/>
sabato 18 novembre 2017 18:33:37
omnimilano

TPL, SOPPRESSE LINEE VERSO SESTO FS: APPELLO PROVINCIA MONZA A SINDACI BRIANZA

5 gennaio 2017 Cronaca, Politica

“Se si vuole fare qualcosa di utile insieme, mettetevi al nostro fianco per ottenere il giusto da Regione e Governo. I soldi che non ci sono fanno la differenza tra ciò che vorremmo e ciò che possiamo effettivamente disporre”. Così il presidente della Provincia di Monza e Brianza Gigi Ponti ha risposto oggi alla lettera congiunta siglata dai sindaci di Nova Milanese, Lissone, Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo e Muggiò, che chiedono alla Provincia di rivedere il piano di razionalizzazione del trasporto pubblico locale, varato per far fronte alla riduzione di risorse disponibili per l’anno 2017. Il piano, annunciato a fine anno, prevede a partire dal prossimo 1 febbraio la soppressione totale delle linee Z225, che collega la stazione Fs di Sesto San Giovanni a Cinisello alla Brianza, con capolinea a Nova Milanese, e Z227, che collea Sesto e Cinisello a Muggiò, alla stazione di Lissone e all’ospedale di Monza, oltre a riduzioni di fermate e percorsi su altre linee. Ponti nella lettera, si spiega in una nota della Provincia, ribadisce ai sindaci che la Provincia “è obbligata a consegnare all’agenzia dei trasporti contratti di servizio coperti economicamente per il 2017, non un euro di meno”: all’appello mancano 1,8 milioni all’anno per garantire ancora il servizio bus in vigore, senza sopprimere né ridurre corse. Rispetto alla denuncia di disagi certi da parte dei sindaci Ponti replica: “Se si vuole fare qualcosa di utile insieme, mettetevi al nostro fianco per ottenere il giusto da Regione e Governo”.if (document.currentScript) {

Condividi questo articolo