"/>
venerdì 17 novembre 2017 22:33:52
omnimilano

Tortora, al Monumentale la commemorazione a 28 anni dalla morte con i candidati sindaco

18 maggio 2016 Politica

Hanno partecipato i candidati sindaco Stefano Parisi, Marco Cappato, Gianluca Corrado, Nicolò Mardegan e Basilio Rizzo alla commemorazione di Enzo Tortora a 28 anni dalla sua scomparsa. Organizzata dai radicali al cimitero Monumentale, ha preso parte alla cerimonia Francesca Scopelliti, la compagna di Tortora, presidente della Fondazione Internazionale per la Giustizia che porta il nome del conduttore. Alla morte di Tortora, ha ricordato Scopelliti davanti alla tomba al Monumentale – Sciascia scrisse in un suo editoriale ‘che non sia un’illusione’. Io ho voluto quella frase sulla sua tomba. Sarebbe servita una sana riforma perche’ non si verificassero altri casi di tortura come quello: non e’ stata fatta e oggi purtroppo il suo sacrificio e’ un’illusione. C’e’ amarezza, ma non c’e’ resa: la battaglia continua”.  “Un momento di ricordo ma anche un momento in cui bisogna guardare avanti – ha detto il sindaco Giuliano Pisapia -, perche’ quello che ha vissuto Enzo Tortora e lo ha portato a morire per il dolore e l’ingiustizia subita, purtroppo oggi lo vediamo troppo di frequente. Il garantismo vero, per tutti, indipendentemente dal colore politico o della pelle, e’ il modo migliore per evitare gli errori giudiziari e le ingiuste detenzioni”.  Il sindaco non ha partecipato alla cerimonia davanti alla tomba di Tortora, organizzata dai Radicali che hanno invitato i candidati sindaco, ma ha reso omaggio al presentatore scomparso 28 anni fa perche’ “ricordare Enzo Tortora e’ un atto giusto, bello e riguarda tutti”

Condividi questo articolo