"/>
sabato 21 ottobre 2017 14:14:36
omnimilano

TERRORIZZA E STUPRA MINORENNE SOSTENENDO DI ESSERE IL ‘DIAVOLO’, FERMATO

8 gennaio 2016 Cronaca

Per circa un anno e mezzo avrebbe violentato una 14enne, figlia di amici di famiglia, dopo averla terrorizzata sostenendo di essere il “diavolo” e minacciando di uccidere i suoi genitori se non avesse accettato le sue attenzioni. L’uomo, un 42enne residente nel Milanese, è stato fermato nei giorni scorsi dalla polizia locale con l’accusa di violenza sessuale aggravata. Secondo quanto è emerso dalle indagini, coordinate dal pm di Milano Cristian Barilli, l’uomo avrebbe anche costretto la vittima a stringere un ‘patto di sangue’, facendole una piccola incisione sul dito della mano dopo aver acceso candele e incenso.

Condividi questo articolo