"/>
giovedì 23 novembre 2017 19:49:35
omnimilano

Terrorismo, prefetto: pattugliamenti rafforzati, possibili barriere anti camion contro gesti emulazione

20 dicembre 2016 Cronaca, Politica

In seguito all’attentato di Berlino il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto Alessandro Marangoni, ha deciso di rafforzare e rimodulare le misure di sicurezza in città. Oltre all’aumento dei pattugliamenti, per scongiurare eventuali emulazioni di quanto accaduto nella capitale tedesca, sarà utilizzato anche un sistema di difese passive: “Abbiamo ipotizzato il posizionamento di ostacoli fissi che non possono essere superati da camion di grosse dimensioni” ha spiegato il prefetto. Ancora non sono state indicate le zone in cui saranno posizionati: “Al termine del comitato i tecnici della viabilità e della gestione del traffico della Polizia Locale faranno le valutazioni di possibilità o meno di sbarramenti in finestre orarie particolari”, ha aggiunto Marangoni. Le zone che al momento sono considerate più delicate riguardano la direttrice che parte da San Babila e arriva al Castello Sforzesco (Corso Vittorio Emanuele, piazza Duomo, Via Dante) e la zona dei navigli.

Condividi questo articolo