"/>
mercoledì 22 novembre 2017 04:38:44
omnimilano

Terrorismo, 9 anni a Maria Giulia Sergio, la foreign fighter italiana

19 dicembre 2016 Cronaca

Maria Giulia ‘Fatima’ Sergio è stata condannata a 9 anni di reclusione per terrorismo internazionale. La sentenza della prima corte d’assise conferma la richiesta del procuratore aggiunto Maurizio Romanelli e del pubblico ministero Paola Pirotta, titolari dell’inchiesta.

Oltre a Fatima, la corte d’assise ha condannato altri cinque imputati. Per il marito di Fatima di nazionalità albanese, Aldo Kobuzi, la pena è 10 anni (uno in più rispetto alla richiesta della procura). Mentre la madre e la sorella di Kobuzi, Donika Coku e Seriola Coku, sono state condannate entrambe a 8 anni. Condannata, inoltre, a 9 anni Haik Bushra, che gestiva gruppi di indottrinamento e avrebbe dato a Fatima la spinta finale per partire. Per tutti loro è stata disposta l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. Infine, il padre di Fatima, Sergio Sergio, unico non latitante, è stato condannato a 4 anni con il riconoscimento delle attenuanti generiche, l’interdizione per cinque anni dai pubblici uffici,
Per tutti gli imputati, con l’esclusione di Fatima e del padre, i giudici hanno ordinato l’espulsione dal territorio nazionale, anche se nessuno di loro si trova al momento sul suolo italiano.

Condividi questo articolo