"/>
venerdì 18 agosto 2017 21:58:34
omnimilano

Taxi, prosegue la protesta delle auto bianche: Lancio di uova contro gli autisti Ncc, 3 denunce

18 febbraio 2017 Cronaca

Prosegue la protesta dei tassisti contro i conducenti Ncc. Sei interventi della Polizia stamani all’alba legati per lanci di uova contro conducenti ncc o liti in strada. Sono state raccolte tre denunce su cui sono in corso accertamenti.
Alle 2.30 in viale Alemagna un tassista italiano dii 59 anni è stato bloccato da altri due tassisti italiani, due fratelli di 36 e 31 anni, che lo accusavano di star lavorando in un orario fuori dal turno regolare. I due fratelli, uno alla guida del proprio taxi, nel regolare turno, e l’altro al suo fianco, sono stati aggrediti dal 59enne che é stato denunciato a piede libero.
Alle 4.45 in via De Amicis, angolo Porta Ticinese un conducente Ncc 37enne italiano è stato raggiunto da un tassista al semaforo che gli ha lanciato tre uova, colpendo cofano, portiera e faro. La vittima ha chiamato un collega per garantire il viaggio ai clienti che aveva a bordo, prendendo la targa del tassista, poi denunciato in Questura. Lo stesso conducente Ncc ha riferito di aver incontrato di nuovo lo stesso tassista poco dopo in via Mascagni mentre cercava un autolavaggio, e nuovamente è stato colpito da uova, stavolta con anche un sasso che ha danneggiato la sua auto, una Mercedes.
Alle 5 un Ncc italiano di 34 anni a bordo di una Lancia in corso Italia é stato colpito da alcune uova lanciate da un tassista poi denunciato, due hanno colpito il cofano, uno è entrato nell’abitacolo imbrattandolo.
Alle 5.30 in via Zola la Polizia é intervenuta per una lite tra due conducenti di minivan dalle circostanze tuttora da chiarire, alle 5.50 in via Tonale un Ncc di 58 anni é stato accerchiato da 4 tassisti che gli hanno lanciato delle uova per poi fuggire. Alle 6 in Piazzale Lugano un Ncc albanese di 37 anni è stato colpito dal lancio di uova mentre faceva scendere un cliente.

Condividi questo articolo