"/>
domenica 22 ottobre 2017 10:15:37
omnimilano

STATALE, NEL CORTILE D’ONORE INSTALLAZIONE ‘IN PROGRESS’ PRATO IN QUATTRO TEMPI

18 settembre 2017 Cronaca

Inaugurerà questa sera, alle 18, l’installazione di Paolo Icaro “Un prato in quattro tempi” nel chiostro centrale della Statale: protagonista sarà proprio la terra del prato nel cortile d’onore di via Festa del Perdono, che – in un work in progress che terminerà a marzo 2018 – verrà trasformata seguendo le stagioni e i tempi della natura. Dissodamento, rastrellatura, semina e innaffiatura sono le quattro fasi che porteranno alla nascita di questo “monumento invisibile” di arte contemporanea, a cui parteciperanno insieme all’artista anche gli studenti della Statale. Il risultato finale – visibile a marzo, per una quindicina di giorni circa – sarà una spirale quadrata, che rievoca la forma di un labirinto. In questi mesi di evoluzione del suolo e del terreno il cortile della Ca’ Granda diventerà un luogo di meditazione e di attesa. In questa installazione i veri protagonisti, oltre alla terra, saranno i ragazzi che “sono sono parte integrante e non solo operativa dell’opera. Sono proprio parte dell’opera”, ha detto durante la conferenza stampa di presentazione Paolo Icaro, spiegando anche che nei suoi lavori “amo incontrare l’imprevisto, che è quello che porta avanti la sfida”. E in questo caso particolare l’idea dell’artista deve sottostare all’imprevisto della natura (ad esempio, quanti volatili violeranno le sementi? O quanto piovose saranno le stagioni?). Il progetto è parte della terza edizione di La Statale Arte, in collaborazione con la galleria Lorenzelli Arte e verrà documentato in tutte le sue fasi dalle fotografie di Raimondo Santucci.

Condividi questo articolo