"/>
venerdì 17 novembre 2017 22:31:28
omnimilano

Spaccio e serre di marijuana, carabinieri arrestano 6 persone

3 febbraio 2016 Cronaca

Il comando provinciale dei Carabinieri ha positivamente concluso un’operazione per il contrasto dello spaccio diffuso degli stupefacenti: sei gli arresti in poche ore. Nell’hinterland milanese, a Cesano Boscone (MI), i militari della Compagnia Carabinieri di Corsico hanno perquisito ed arrestato una trentaduenne marocchina, sorpresa in possesso di 450 grammi di cocaina e di 6.400 euro provento di spaccio. A Seregno (MB), i Carabinieri della locale Compagnia hanno tratto in arresto due italiani: un operaio italiano 51enne, bloccato con 27 dosi di cocaina e un “blocco” del medesimo stupefacente, del peso complessivo 110 grammi, oltre a tutto il materiale per il confezionamento delle dosi e ad altri 1.700 euro in contanti, nonché un pregiudicato senza lavoro 35enne, sorpreso mentre, all’interno dell’abitazione di Carate (MB), coltivava svariate piante di marijuana, alcune in pieno sviluppo e altre 45 nelle prime fasi della crescita, all’interno di una serra occultata all’interno dell’edificio. Nell’ambito della perquisizione domiciliare, i militari hanno posto sotto sequestro anche 480 grammi di stupefacente già essiccato e pronto per lo smercio, oltre a 740 euro.
A Milano, i militari della Compagnia Carabinieri Milano – Duomo sono intervenuti all’interno della Stazione Centrale, dove hanno fermato uno spacciatore italiano 54enne, con 12 dosi di cocaina, 2.300 euro e tutto il materiale per la pesatura ed il confezionamento. In serata, il personale del Nucleo Radiomobile è intervenuto in via Cesariano, dove le manette sono scattate ai polsi di un pregiudicato italiano 47enne, nella cui abitazione sono state trovate altre 4 serre attive, con 27 piante di marijuana di oltre 60 cm. di altezza, 25 confezioni di semi di marijuana auto-fiorente, e 10 sigarette confezionate a mano con lo stupefacente, pronte all’uso.

Condividi questo articolo