"/>
venerdì 23 febbraio 2018 01:16:14
omnimilano

Smog, Gori passa ad auto ibrida: studieremo incentivi per sostituzione veicoli

1 febbraio 2018 Politica, Regionali

“Ho venduto la mia auto diesel e ne ho ordinata una ibrida. Nel frattempo giro già da qualche giorno con una macchina ibrida. Ci pensavo da un po’ ma ho deciso dopo aver letto gli ultimi dati sulla concentrazione di agenti inquinanti nell’aria che respiriamo in #Lombardia. È una scelta necessaria, se vogliamo evitare che la nostra regione continui ad essere una specie di camera a gas. Certo, non tutti se lo possono permettere. Molti la cambierebbero volentieri, la loro vecchia auto diesel euro 3 o euro 4…potendo. Ecco perché i prossimi anni dovranno essere scanditi da progressivi e sempre più stringenti limiti di circolazione per i mezzi più inquinanti, ma al tempo stesso dovranno vedere i vari step accompagnati (anzi preceduti) da solidi incentivi per la loro sostituzione, mirati alle famiglie meno abbienti. Così ce la possiamo fare”. Lo scrive su Facebook Giorgio Gori, candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione. “Gli obiettivi che ci siamo dati sono ambiziosi ma realizzabili – prosegue – entro il 2025 almeno il 20% dei mezzi in circolazione dovrà essere elettrico, ibrido o a metano, ed entro il 2035 – tra 17 anni – non avremo più in circolazione mezzi a benzina o diesel Anche il pubblico dovrà fare la sua parte: entro il 2030 andrà completata la transizione a elettrico e metano di tutti i mezzi pubblici, con l’estensione delle aree a zero emissioni all’interno delle aree urbane. È un percorso all’insegna della sostenibilità e della qualità ambientale che auspico possa riguardare tutto il nostro Paese ma di cui la Lombardia deve per forza essere l’elemento trainante. #FareMeglio si può”.

Condividi questo articolo