"/>
mercoledì 23 maggio 2018 06:50:46
omnimilano

SMOG, AMMINISTRATORI CONDOMINIO: BENE SALA SU CALDAIE, PARTIAMO SUBITO

1 febbraio 2018 Ambiente, Politica

“Siamo pronti, anzi prontissimi, a sederci intorno a un tavola con il sindaco Sala per valutare e studiare con lui tutti gli interventi possibili per sostituire le vecchie e obsolete caldaie ancora presenti sul territorio cittadino”. Leonardo Caruso, presidente di ANACI-Milano, l’Associazione degli Amministratori di Condominio e di Immobili, commenta così in una nota, le parole rilasciate oggi dal sindaco Giuseppe Sala, in merito alla riunione svoltasi con il direttore di C40, il netrwork internazionale che connette 80 grandi città mondiali, impegnate nella lotta ai cambiamenti climatici. “Bene che al termine del colloquio, il sindaco abbia detto che Milano, anche attraverso il Governo centrale – continua Caruso – voglia iniziare a ragionare concretamente sulla sostituzione delle vecchie caldaie”. “ANACI-Milano e i suoi 1.400 amministratori di condominio – conclude Caruso – proprio sabato scorso durante l’ANACI-Day, sempre in tema di ambiente, hanno confermato all’assessore comunale all’Urbanistica e al Verde, Pierfrancesco Maran, di essere pronti a porre in essere azioni mirate a incentivare anche i ‘tetti-verdi’ di Milano. In città, infatti, grazie all’analisi effettuata attraverso il progetto europeo Decumanus, sono già stati identificati circa 970.000 metri quadrati di tetti che – almeno in parte – sono destinati a verde. Un numero che potrebbe rapidamente lievitare in maniera importante per migliorare la qualità dell’aria e incrementare e il risparmio energetico”.

Condividi questo articolo