"/>
martedì 17 ottobre 2017 09:59:33
omnimilano

Sicurezza, il bilancio del questore: nel 2015 reati in calo, con Expo più controlli

29 dicembre 2015 Cronaca, Politica

Con un -10% di reati sia in provincia di Milano sia a Milano cittá il 2015 è stato un “anno positivo per la sicurezza” secondo il questore Luigi Savina, “anche se i dati definitivi arriveranno a giugno 2016. Per l’evento più impegnativo, Expo, e per la sua preparazione, abbiamo ricevuto da tutti numerosi complimenti per l’impegno. Expo ha fatto aumentare il livello di controlli in città, prosegue l’onda lunga anche a seguito dei fatti di Parigi. Lo abbiamo visto alla prima della Scala, allo stadio e anche in questi giorni”. Introducendo i dati del 2015 il questore stamani ha messo al centro Expo e il lascito dell’evento su Milano in termini di sicurezza e prevenzione dei reati in città e provincia.
A calare dal 2015 al 2014 sono stati soprattutto gli omicidi, del 30%, gli episodi di usura, del 68%, e i delitti informatici, del 36%. A cifra doppia anche la diminuzione di furti e rapine, i primi segnano un meno 10%, le seconde un meno 18%.
Le tre uniche tipologie di reato in aumento nell’ultima nell’ultimo anno sono state le violenze sessuali, del 3,45%, la detenzione e lo spaccio di stupefacenti, di circa il 4%, e il riciclaggio di denaro, di oltre il 17%. il totale dei reati nel 2015 sul territorio della Provincia è stato di 224.721 poco meno dei 249.733 del 2014, il calo totale è stimato al 10% circa, nel Comune di Milano lievemente maggiore, attorno al 10,3%, percentuale in linea con quella nazionale già anticipata gli scorsi giorni dal ministro degli interni Angelino Alfano. Nella provincia di Milano i reati più numerosi in generale, al netto, sono stati i furti: quasi 140mila.

Condividi questo articolo