"/>
mercoledì 23 agosto 2017 13:41:51
omnimilano

Scoperto dentista abusivo
Prezzi bassi e studio in cantina occupata

12 aprile 2016 Cronaca

Denunciato per esercizio abusivo della professione un 58enne italiano, Massimo S., che svolgeva l’attivitá di dentista in una cantina irregolarmente occupata in un edificio gestito da MM di proprietá del Comune in via Capuana 4. Sul posto é intervenuta la Polizia, notando un via vai sospetto di anziani e abitanti del quartiere, alcuni doloranti al volto. Agli agenti del commissariato di Quarto Oggiaro intervenuti venerdi mattina l’uomo ha spiegato che, essendo disoccupato, faceva il dentista “per hobby”. Non é ancora chiaro se sia munito di diploma di odontoiatra o dentista, alle pareti aveva numerosi certificati in albanese presumibilmente falsi: dai primi accertamenti sembrerebbe che l’uomo svolgesse l’attivitá da almeno 3 anni. Le tariffe variavano di volta in volta sulla parola, una protesi poteva costare circa 80 euro. La clientela era costituita da abitanti del quartiere che non si possono permettere un professionista in regola.
Nel locale a piano terra privo di aperture e insegne, gli agenti hanno trovato protesi sparse e varie irregolaritá, l’aria condizionata era un tubo che pescava aria dal locale affianco, colmo di rifiuti. Sentendo alcuni clienti é emerso che il “dentista” era “coccolato” dal quartiere e i suoi servizi erano da molti apprezzati. Ora l’uomo é indagato, sono in corso accertamenti, non ha precedenti e al momento non é nota la professione svolta negli scorsi anni, prima che aprisse lo studio dentistico di via Capuana.

Condividi questo articolo