"/>
lunedì 20 novembre 2017 05:01:57
omnimilano

Scali ferroviari, delibera ‘bis’ in salita
Nulla di fatto da incontro capigruppo

14 dicembre 2015 Politica

In salita il percorso della delibera bis sulla riqualificazione degli scali ferroviari, dopo la bocciatura dell’aula nei giorni scorsi – con i voti contrari di alcuni esponenti della maggioranza in Comune – e la decisione della giunta di predisporre una nuova delibera da sottoporre all’aula con l’intenzione che possa passare il documento che ratifica l’accordo di programma per la riqualificazione degli scali ferroviari dismessi. L’incontro dei capigruppo di palazzo Marino con il sindaco Giuliano Pisapia si e’ concluso con un nulla di fatto. L’opposizione ha respinto la proposta di mediazione avanzata dal sindaco e dall’assessore all’Urbanistica Alessandro Balducci: l’approvazione della nuova delibera insieme con un ordine del giorno con cui si impegna la giunta a sottoporre all’aula i futuri piani attuativi dell’accordo di programma sugli scali, atti per i quali basta la decisione di giunta. Intanto, restano confermati i voti contrari ricevuti dal provvedimento la scorsa settimana, da Roberto Biscardini, Marco Cappato, Raffaele Grassi e Sinistra per Pisapia. A questo punto, sull’inserimento della delibera nel programma dei lavori del consiglio decidera’ domani la conferenza dei capigruppo. In presenza di un voto non unanime, dato quello contrario del centrodestra, la decisione passera’ all’ufficio di presidenza guidato da Basilio Rizzo.

Condividi questo articolo