"/>
martedì 22 agosto 2017 20:56:03
omnimilano

Scala, Dolce e Gabbana diventano Fondatori sostenitori

14 dicembre 2015 Cultura

Due nuovi fondatori sostenitori per la Scala. Sono Domenico Dolce e Stefano Gabbana e l’azienda tedesca leader nel settore logistica Kuehne + Nagel. Lo annuncia il teatro stesso dopo la riunione del cda odierna. “La scelta di diventare Fondatori Sostenitori del Teatro alla Scala di Milano è stata la naturale evoluzione di un rapporto ormai consolidato, un gesto d’amore e di riconoscenza a un’istituzione simbolo della cultura italiana in tutto il mondo. Siamo felici di poter dare il nostro supporto, di contribuire alla valorizzazione di un simbolo insostituibile di arte e cultura”, commentano Domenico Dolce e Stefano Gabbana. A simbolo del legame con il Teatro alla Scala, nelle settimane che anticipano il periodo natalizio, il foyer ospita uno speciale albero di Natale decorato dalla celebre casa di moda. “La decisione di Dolce&Gabbana di garantire al Teatro alla Scala un sostegno istituzionale assumendo il ruolo di Fondatori Sostenitori – ha detto il sovrintendente Alexander Pereira – corona una collaborazione che si è fatta sempre più stretta e proficua e sancisce il legame tra due portavoce riconosciuti dell’eccellenza e della bellezza italiane nel mondo. Il dialogo con le forze produttive e creative, che è sempre stato una tradizione e una forza della Scala, si arricchisce così di un nuovo importante tassello. Per questo desidero ringraziare Domenico Dolce e Stefano Gabbana a nome di tutto il nostro Teatro”. I due stilisti sono da tempo impegnati per il teatro, con il sostegno agli studi messo a disposizione a venti giovani allievi della Scuola di ballo dell’Accademia del Teatro alla Scala e con gli allestimenti floreali del Palco Reale. Sostegno alle attività della Scala, anche da un’altra grande azienda privata, Kuehne + Nagel, in occasione dei 125 anni della sua fondazione.

Condividi questo articolo