"/>
giovedì 14 dicembre 2017 03:54:18
omnimilano

Salvini, nuovo attacco a Napolitano: “Indegno, si faccia da parte”
Centrosinistra a Parisi: Cosa pensa degli insulti?

25 maggio 2016 Politica

Il candidato sindaco del centrodestra replica: “Non sono d’accordo con il leader del Carroccio, ma Pd pensi alle sue difficoltà”

“E’ lui, che ha rappresentato indegnamente gli italiani, che dovrebbe vergognarsi e farsi da parte perche’ di danni ne ha fatti abbastanza”. Cosi Matteo Salvini, a margine di una visita al mercato di via Cermenate ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano se volesse scusarsi con l’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano dopo le polemiche degli ultimi giorni. Le parole di Salvini investono direttamente la campagna elettorale milanese, con il centrosinistra che fa quadrato e attacca il candidato sindaco del centrodestra Parisi. A partire dal competitor, Beppe Sala, che ha stretto giro dichiara: “I nuovi insulti di Salvini a Giorgio Napolitano dimostrano due verità. La prima è che questa destra è capace solo di proporre rabbia e violenza, mentre servono soluzioni e buon senso. Inoltre diventa ormai chiara la dinamica tra i supporter di Parisi: mentre il candidato sindaco cerca di tenere un profilo basso, il padrone della coalizione ne mostra il vero volto, quello odioso dell’intolleranza. La verità è che non potrebbero governare insieme nemmeno una settimana. Ma la saggezza dei milanesi eviterà questo misero spettacolo”. Critiche anche dal Pd e dalle liste che sostengono Sala. Salvini “inadatto” a governare Milano, è il coro del centrosinistra. Parisi  risponde: “Il Pd pensi alle sue difficolta’, visto che il centrosinistra ha due candidati sindaco contro Sala. Salvini fa dichiarazioni da leader politico e un po’ colorite. Io penso che Napolitano sia uno dei colori della Repubblica e non sono d’accordo con quello che ha detto Salvini”.

Condividi questo articolo