"/>
domenica 27 maggio 2018 15:57:49
omnimilano

Salone del Mobile, 300 agenti alla fiera di Rho: filtraggio agli ingressi e controlli con metal detector

16 aprile 2018 Cronaca

Saranno circa 300 gli agenti della polizia di Stato chiamati a vigilare all’interno del polo fieristico di Rho dove si tiene, dal 17 al 22 aprile, il Salone del Mobile. Le operazioni di filtraggio agli ingressi (Porta Est, in corrispondenza dell’arrivo della M1, del Passante Ferroviario Treni FN e del Parcheggio P4; Porta Sud, in corrispondenza dei Parcheggi P2, P3 e Porta Ovest, in corrispondenza dei Parcheggi P5, PM1, P1 e PM) verranno effettuate con metaldetector ed il controllo delle persone verrà esteso ai pacchi o alle borse al seguito con l’utilizzo di dispositivi sniffer. In particolare l’accesso da Porta Est avverrà esclusivamente al piano terra, dove saranno predisposte corsie per il controllo ed il filtraggio del pubblico a cura degli organizzatori, mediante l’impiego di steward muniti di metal detector. Sarà inoltre garantita la presenza sul posto di un presidio sanitario, in aggiunta alle altre unità previste all’interno dei padiglioni, in conformità con il Piano Sanitario della Fiera. Negli stessi giorni interessati dall’evento, per la forte affluenza di visitatori alle iniziative culturali che si terranno nella città di Milano per il Fuori Salone, i servizi di prevenzione, vigilanza e controllo disposti dalla Questura, che prevedono, tra l’altro, ispezioni preventive delle aree interessate, saranno pianificate dai Dirigenti della Polizia di Stato con il personale dei Commissariati competenti per ogni zona della città e con gli agenti delle Volanti, della Sezione motociclisti e della Sezione Polbike dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso pubblico e, per i profili di competenza, con gli agenti della Digos, della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica. L’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico disporrà moduli di controllo nell’ambito delle attività legate al territorio nell’area di competenza previste dal Progetto Penelope, che si ripeteranno più volte nel corso della settimana, sia nelle ore pomeridiane sia nelle serali, lungo le strade più importanti e senza tralasciare le vie più interne. Per gli eventi del Fuori Salone la forza impiegata verrà modulata secondo le esigenze delle singole giornate di esposizione. Presso l’Ufficio Denunce della Questura di Milano, inoltre, per una risposta immediata ed un rapido intervento della volante sul territorio nell’immediatezza del fatto denunciato, sarà istituito un gruppo di operatori di Polizia traduttori delle lingue inglese e francese.

Condividi questo articolo