"/>
lunedì 21 agosto 2017 01:09:49
omnimilano

Sala presenta il programma: “Impegno per riaprire i Navigli”

16 gennaio 2016 Politica

“Faccio una promessa. Se vinco le primarie noi ci impegneremo a studiare a fondo la possibilita’ di riaprire i Navigli”. Lo ha detto il candidato alle primarie del centrosinistra Giuseppe Sala alla presentazione del suo programma al Piccolo Teatro di largo Greppi. La riapertura dei Navigli, “per noi innamorati di Milano e’ qualcosa di un po’ piu’ di un sogno e un po’ meno di un programma”, ha detto Sala, sottolineando pero’ che “sapete che non butto li’ le cose senza averci riflettuto attentamente”. Ricordando Ermanno Olmi “innamorato come me di questo tema”, ha poi spiegato Sala “questa citta’ e questo territorio sono nati sull’acqua, sull’acqua hanno trovato anima, storia e sviluppo sociale, con la sua sapiente gestione prima da parte dei romani, poi dei monaci, degli Sforza, dei francesi, spagnoli e austriaci. La Lombardia era la regione agricola piu’ ricca d’europa grazie alla gestione delle acque e in Lombardia la lunghezza dei canali non naturali equivale alla circonferenza terrestre”. Dunque l’impegno per lo studio della riapertura dei Navigli “e non lo faremo da soli perche’ in tanti l’hanno studiata”. Non e’, ha sottolineato, “una operazione nostalgica o utopica ma in linea con il ripensamento della citta’: chi puo’ pensare che fra 20 anni in centro ci si muovera’ come oggi?”. Un progetto, ha concluso, che “affonda le mani nelle radici della nostra storia. Ci vorrano 10 anni e tanti fondi? E’ inevitabile. Poi ci sara’ un nucleo di politici che dira’ che non si puo'” ma “io ho appena finito una cosuccia che dicevano non si poteva”.

 

Condividi questo articolo