"/>
venerdì 18 agosto 2017 18:25:34
omnimilano

Sala “cameriere d’eccezione” a pranzo solidale
in nuova sede Comunità Nuova con don Rigoldi

11 dicembre 2016 Cronaca, Politica

Il sindaco Giuseppe Sala “cameriere d’eccezione” a servire i piatti di Davide Oldani al tradizionale “pranzo solidale” di Comunità Nuova, di don Gino Rigoldi. Il sindaco è stato ritratto sui social network dai partecipanti al pranzo di Natale e all’asta benefica organizzati oggi presso “Cn L’Hub”, la nuova sede dell’associazione. Come ogni anno, si tratta dell’iniziativa “Un pranzo di Natale… un pranzo solidale” e dell’asta di beneficenza “A noi ci frega lo sguardo…” i due tradizionali appuntamenti di Comunità Nuova, che quest’anno traslocano in via eccezionale per inaugurare la nuova sede, in via Luigi Mengoni 3. I due appuntamenti, come spiegano gli organizzatori, si tengono per la prima volta insieme, unendo l’ottava edizione del pranzo realizzato dallo chef Davide Oldani, in collaborazione con lo chef Andrea Berton, con l’asta di beneficenza giunta alla sua quarta edizione. Tra un piatto e l’altro, i partecipanti hanno potuto acquistare fotografie d’autore, cimeli cinematografici e prestigiose porcellane e cristalli decorati da 40 tra designer, artisti e personaggi di rilievo del panorama italiano. Tutti i fondi raccolti durante il pranzo e l’asta saranno interamente devoluti a sostegno della comunità per bambini Barrhouse e dei progetti e delle iniziative che saranno avviati nei prossimi mesi all’interno di Cn L’Hub. La nuova sede infatti, oltre ad accogliere la comunità Barrhouse, ospiterà laboratori per la formazione e il lavoro, una comunità per genitori single, un progetto di housing sociale temporaneo, sale e laboratori dedicate alla creazione di progetti volti a rispondere ai diversi bisogni del quartiere e della città di Milano. I lotti in asta sono stati donati da importanti aziende e sono stati battuti dalla celebre casa d’aste Christie’s.

Condividi questo articolo