"/>
giovedì 19 ottobre 2017 22:03:23
omnimilano

Sala: Brexit? Se finanza via da Londra Milano può candidarsi

9 maggio 2016 comunali, Politica
Milano come una nuova “City” per la finanza internazionale al posto di Londra nell’eventualita’ della Brexit. Ne ha parlato il candidato sindaco del centrosinistra Giuseppe Sala, a un incontro sullo stato degli Ordinamenti professionali, con il ministro della Giustizia Andrea Orlando, alla Fondazione Mudima in via Tadino. “Se ci fosse la Brexit, la finanza – ha detto Sala – difficilmente potra’ stare a Londra. Potrebbero venire a Milano: potrebbe candidarsi Milano come territorio in cui si possano insediare, non e’ un’ipotesi folle. Bisogna rendere la citta’ attrattiva per queste persone”, ha detto Sala.   L’idea, per Sala “non e’ una follia. E’ vero che in Italia si pagano molte tasse, ma a livello finanziario ad esempio non siamo il Paese in cui si pagano piu’ tasse. Milano e’ una citta’ da vivere, ha una posizione ideale, e ha un mercato finanziario in cui le tre grandi banche del Paese, compresa la terza nascente, sono milanesi o milanesi/torinesi o milanesi/venete. Quindi perche’ no? Io non mi auguro per l’Europa che la Brexit sia un’opzione reale, ma se lo fosse Milano dovrebbe essere prontissima a cercare di portarsi a casa questo. Quella non e’ la finanza: e’ la finanza collegata a servizi, che per tanti anni ha fatto vivere gran parte dell’economia inglese. Dovremmo essere capaci di farlo e di farlo molto rapidamente”.

Condividi questo articolo