"/>
sabato 18 novembre 2017 07:14:23
omnimilano

Rizzo: “Differenza tra Sala e Parisi o si rischia tirare la monetina”

6 giugno 2016 comunali, Politica

Giuseppe Sala e Stefano Parisi “sono intercambiabili: se per il ballottaggio si trova qualcosa che li differenzia uno dei due vincera’, altrimenti invece che ai rigori si rischia di tirare la monetina”. Lo ha detto il candidato sindaco di Milano in Comune Basilio Rizzo, ospite della Tgr Rai. “Denaro per le case popolari, stop al consumo di suolo, attenzione alle persone in difficolta’. Su questo ci si misura. In questi anni si e’ pensato ad altri strati della popolazione. Con Expo – ha detto Rizzo – si e’ pensato alla Milano ricca e adesso la Milano povera pretende un cambiamento. Bisogna vedere come rispondergli”. La lista di Milano in Comune “e’ stata una presenza di democrazia, abbiamo portato a votare persone che non avrebbero votato. Al ballottaggio si devono proporre programmi che possano rispondere alle aspettative di una larga fetta della popolazione. Noi staremo ad ascoltare le proposte: non siamo a priori contro il governare”. Per Rizzo anche il risultato del Movimento 5 Stelle dipende dal fatto che la competizione “e’ stata presentata come una partita a due e la gente vuole contare: o si da’ un messaggio politico o si polarizza. E se al ballottaggio non si vedono le differenze la gente continuera’ a non votare”.

Condividi questo articolo