"/>
sabato 21 ottobre 2017 08:37:40
omnimilano

Rissa fra quattro giovani in Corso Como: uno portato in ospedale con tagli alla testa

15 luglio 2017 Cronaca, Senza categoria

E’ iniziata per futili motivi ed è finita con un giovane trasportato in codice rosso in ospedale la rissa che poco dopo la mezzanotte in Corso Como ha coinvolto quattro ragazzi, tutti italiani, d’età compresa tra i 20 e i 25 anni. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale che stavano già svolgendo normale servizio di controllo della zona e una pattuglia dell’Esercito del servizio Strade Sicure. Il giovane ricoverato in ospedale non sarebbe in pericolo di vita, ma è sotto osservazione a seguito delle gravi ferite lacero-contuse alla testa, provocate probabilmente da cocci di bottiglia. Tutti e quattro i giovani sono stati denunciati per rissa. La discussione era iniziata fra due di loro, e in seguito ha coinvolto anche gli altri due.

L’ASSESSORE ROZZA: “SERVE PIÙ RESPONSABILITA’ DI TUTTI” – “Ringrazio gli agenti della Polizia Locale che ieri sera mentre stavano facendo dei controlli in zona Corso Como, sono intervenuti per sedare una rissa tra 4 ragazzi italiani, evitando che degenerasse ulteriormente. A prescindere da queste aggressioni, che ritengo inaccettabili, vorrei fare una riflessione sull’utilizzo di bottiglie di vetro. La repressione non basta, nonostante la Polizia Locale sia fortemente impegnata nei week end estivi nei luoghi della movida. Serve più educazione e più responsabilità da parte di tutti.Una volta c’era un’opinione pubblica che si indignava quando si trovava di fronte a comportamenti maleducati.Ora sembra quasi che ci siamo rassegnati ad accettarli e chiediamo tutti solo più repressione”. Lo scrive su Facebook l’assessore comunale alla sicurezza Carmela Rozza.

Condividi questo articolo