"/>
domenica 23 aprile 2017 09:57:36
omnimilano

Riforniva di droga i pusher degli studenti, arrestato 47enne con 3 kg di hashish

13 marzo 2017 Cronaca

Lavorava per una ditta che distribuisce pasti nelle scuole e riforniva di droga pusher che vendevano hashish all’esterno degli istituti. Si chiama Massimo M., con precedenti per droga e furto, il 47enne arrestato dagli agenti di polizia del commissariato Lambrate sabato scorso nella sua abitazione di via Rizzoli: era in possesso di 3,113 Kg di hashish. Con il pretesto di consegnare una raccomandata gli agenti hanno fatto irruzione nella casa effettuando una perquisizione. In cucina su un piano di lavoro, sono stati trovati 60 grammi di hashish e 600 euro, in uno zainetto altri 440 grammi di droga e un bilancino, la restante parte della droga era in cantina in panetti privi di marchio. Dalle indagini è emerso che l’uomo distribuiva droga ad altri piccoli spacciatori che la vendevano davanti ad alcune scuole milanesi tra cui gli istituti Natta, Besta, Molinari e Maxwell. Il 7 marzo presso un giardinetto della zona la Polizia aveva indagato a piede libero un 20enne italiano, T.P., che vendeva a credito la droga ad alcuni studenti delle scuole del quariere, soprattutto maschi e maggiorenni. L’hashish trovato in suo possesso era un etto, non è stato possibile verificare che provenisse dal 47enne ma esiste il sospetto e sono in corso accertamenti.

Condividi questo articolo