"/>
giovedì 17 agosto 2017 07:46:21
omnimilano

RIFIUTI, NEI MERCATI DIFFERENZIATA AL 23% DOPO PRIMO MESE SPERIMENTAZIONE

5 aprile 2016 Politica

Il superamento della soglia del 20% in un mese è un “risultato molto incoraggiante. C'è ancora margine per migliorare, ma bisognava partire e siamo partiti, i cittadini ce lo chiedevano da tempo. Abbiamo iniziato coinvolgendo gli ambulanti soprattutto sull'umido e si vedono giá i primi successi. Sono convinto che si può però arrivare a superare il 30% anche nei mercati”. Così l'assessore comunale all'Ambiente Pierfrancesco Maran che con il collega Franco D'Alfonso e Mauro De Cillis responsabile operativo di Amsa, stamani ha presentato i risultati del primo mese di raccolta differenziata dell'umido nei mercati comunali visitando quello di viale Papiniano.
La percentuale raggiunta nel primo mese è del 23,4% con 89 tonnellate di rifiuti “differenziati” raccolti, quantitá da paragonare alle 11 tonnellate che si riuscivano a raccogliere con i cassonetti in alcuni mercati, nello stesso periodo dell'anno, nel 2015. La sperimentazione, al suo primo mese, riguarda 15 mercati scoperti per un totale di circa 1.200 operatori mercatali, quasi tutti rivelatisi “collaborativi”. Dai primi controlli emerge infatti che il 97% abbia risposto positivamente l'iniziativa, agendo in regola rispetto alle modalità di raccolta, solo il 3% quindi non ha utilizzato il materiale fornito. Un risultatofrutto del contributo di Amsa sia consegnando agli operatori un kit completo e gratuito per la raccolta, con tanto di fornitura di 70 sacchetti, sia informando con volantini in cinque lingue. Le istruzioni sulle buone pratiche da attuare per una corretta raccolta differenziata sono infatti riportate in ogni punto di raccolta differenziata in italiano, inglese, francese, spagnolo e arabo. La sperimentazione avviata a febbraio, unica nel suo genere tra le grandi metropoli europee, durerà 6 mesi e al termine verranno analizzati i dati per poi estenderla in tutti i 94 mercati comunali scoperti della città.

Condividi questo articolo