"/>
domenica 20 agosto 2017 06:10:12
omnimilano

Renzi incontra Sala a palazzo Marino
A settembre “patto fra Milano e governo”

12 luglio 2016 Politica

“A settembre torneremo a Milano a firmare un patto tra Milano e il governo”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi dopo l’incontro con il sindaco Giuseppe Sala e la sua giunta a palazzo Marino. “Chiedo che sia un segnale valido in cui deve essere chiaro chi fa cosa, in che tempi e con che fondi”, ha detto il premier cha ha definito il sindaco “una macchina da guerra”: Milano “ha il diritto e il dovere di avere il governo al proprio fianco”, ha detto Renzi e “quello che chiediamo è un atteggiamento concreto come quello che il sindaco Sala ha messo in campo”. Per Renzi “Milano può aiutare l’Italia a recuperare il posto che l’Italia merita”. Milano “non è solo la capitale economica del paese, ma di tante cose: capitale di opportunità, del volontariato, un punto di riferimento importante per la finanza, è capitale del terzo settore”. Il sindaco, che ha accolto il premier in piazza Scala in fascia tricolore per poi presentargli “giunta e programma”, ha parlato dell’opportunità “di usare Milano come modello, per esempio sul welfare. Mettiamo a disposizione le qualità milanesi e vogliamo che sia una città modello”. Da Sala l’assicurazione che “lavoreremo con intensità nei mesi estivi per poi a settembre firmare un grande patto Milano – governo, che consiste nel fatto che il governo ci darà una mano dove dimostriamo di essere capaci”. Gli argomenti toccati nell’incontro con il premier Matteo Renzi a palazzo Marino, ha spiegato Sala ai giornalisti, oltre ai migranti e alla citta metropolitana, sono anche quelli dei trasporti, in particolare “come portare le metropolitane fuori Milano”. Ad “inizio settembre – ha garantito Sala – ci sarà un nuovo incontro per definire questo patto”.

Condividi questo articolo