"/>
mercoledì 22 novembre 2017 14:00:19
omnimilano

REGIONE,MARONI: PAGHIAMO FORNITORI IN 25 GIORNI E DEFICIT ZERO, GOVERNO CI PREMI

10 giugno 2016 Politica

“In Lombardia paghiamo i fornitori in termini inferiori rispetto a quelli contrattuali, abbiamo una media di 25 giorni dalla presentazione della fattura. Perche' crediamo che sia una cosa giusta, che consente alle nostre imprese di avere le risorse per andare avanti, che sia etico e che sia una cosa che si possa fare. E' una questione di organizzazione. Riusciamo a farlo perche' stiamo attenti ai conti, alle procedure e abbiamo grande attenzione per il mondo delle imprese”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, questa mattina, al Convegno organizzato da Confindustria Giovani, intitolato 'Niente Storie, Facciamo la Storia', in tema di sviluppo economico e di promozione dell'imprenditoria giovanile, in corso a Santa Margherita ligure (Genova), nel cui ambito si e' confrontato con i governatori di Liguria, Giovanni Toti, ed Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, su 'Le ragioni delle Regioni'. “Paghiamo i fornitori in 25 giorni, abbiamo deficit zero: se lo facciamo noi, potrebbero farlo tutte le altre Regioni, con cui siamo disponibili a collaborare, per estendere il 'modello Lombardia' – ha concluso il presidente -. Se il nostro modello venisse adottato da tutte le Regioni, gli studi dicono che si potrebbero risparmiare 23 miliardi di euro. La vera riforma e' l'applicazione dei costi standard, vera chiave della spending review. Noi abbiamo tagliato tutti i costi possibili e li abbiamo ridotto molto piu' di quanto abbiano fatto i Ministeri: abbiamo applicato la spending review, abbiamo abolito i vitalizi, i contributi ai Gruppi, ci siamo ridotti le retribuzioni. Lo hanno fatto anche altre Regioni, perche' e' giusto farlo e oggi siamo un modello anche per lo Stato. Occorre il Governo premi chi spende bene, chi e' virtuoso, come la Regione Lombardia”.

Condividi questo articolo