"/>
mercoledì 18 luglio 2018 10:56:08
omnimilano

REGIONE, TERZI: VIGILEREMO SU TEMPISTICHE PER TANGENZIALE BREGNANO

6 giugno 2018 Politica

Regione Lombardia vigila affinche’ la cosiddetta Tangenziale di Bregnano (collegamento Bregnano-Cermenate TRCO11) venga completata il prima possibile. Lo riferisce una nota della Regione. “Abbiamo accolto le istanze dei Comuni interessati – ha detto l’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilita’ sostenibile Claudia Terzi – e stiamo attentamente monitorando, anche attraverso Cal S.p.a, le tempistiche della gara necessaria per il completamento dell’opera”. I ritardi sull’esecuzione dell’opera sono dovuti a una variante del progetto esecutivo redatta per consentire un abbassamento della livelletta della nuova viabilita’ e al fatto che Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.a ha optato per lo stralcio di tutti i lavori non ancora eseguiti dall’appaltatore Strabag, il cui contratto e’ stato rescisso a febbraio 2018. L’assessore ha scritto ai sindaci di Bregnano e Cermenate: “Sono consapevole che Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.a si stia adoperando affinche’ i lavori possano essere avviati il prima possibile, con particolare riferimento alla realizzazione del sovrappasso tra via Garibaldi e via Matteotti, compatibilmente con le tempistiche di legge necessarie per l’espletamento della gara”. Il completamento della variante TRCO11, dovendo redigere un nuovo progetto esecutivo e bandire una gara per appaltare l’intervento a una nuova impresa, e’ previsto con alcuni mesi di ritardo, per responsabilita’ non attribuibili alla Regione, rispetto al cronoprogramma originario che indicava la conclusione dei lavori entro dicembre 2018. Per ovviare ai disagi e’ stato realizzato un by-pass provvisorio, concluso a febbraio 2018, al fine di ricucire l’asse viario tra via Matteotti e via Garibaldi. La TRCO11 e’ opera connessa alla Tratta B1 dell’autostrada Pedemontana. Parte dalla SP31 a Bregnano e tramite un percorso in variante alla stessa strada provinciale, incrocia la SP32 “Novedratese” e il nuovo svincolo autostradale di Lazzate per poi raggiungere la SP174 e il territorio di Misinto. Quindi si riconnette a Rovellasca sull’attuale SP31 che, verso sud, viene interamente riqualificata fino alle porte di Saronno. Un nuovo tratto in variante, ad est della citta’, permette poi alla nuova strada di collegarsi alla SP134 in Ceriano Laghetto. Attualmente e’ stata aperta al traffico solo la parte a sud, dalla SP32 fino alla SP134.

Condividi questo articolo