"/>
mercoledì 18 luglio 2018 11:00:04
omnimilano

REGIONE, MAGONI: IN FEBBRAIO A BERGAMO ‘AGRI E SLOW TRAVEL EXPO’

6 giugno 2018 Cultura, Politica

Enogastronomia, turismo lento e valorizzazione delle eccellenze del ‘made in Lombardia’. Questi i temi toccati dall’assessore regionale al Turismo, Marketing territoriale e Moda, Lara Magoni, durante la conferenza stampa di presentazione della quinta edizione di “Agri e Slow Travel Expo”, Salone dedicato alla promozione del turismo rurale e lento, che si terra’ a Bergamo dal 14 al 17 febbraio 2019. Un evento che, riferisce una nota della Regione, sara’ contraddistinto dal “Cibo delle Alpi”, la prima edizione di un tour enogastronomico dei prodotti alpini attraverso i piatti tradizionali dei 7 Paesi dell’arco alpino (Austria, Francia, Germania, Italia, Slovenia, Liechtenstein e Svizzera). “L’enogastronomia e’ un elemento imprescindibile per la valorizzazione del turismo in Lombardia – ha detto l’assessore regionale – e l’offerta di sapori e prodotti culinari di alto livello si affianca a servizi strategici come la ricettivita’ ed un’offerta turistica che non ha eguali, dalle citta’ d’arte ai laghi, dalle montagne ai percorsi cicloturistici”. “La nostra Regione – ha aggiunto l’assessore – e’ anche il luogo ideale anche per il cosiddetto turismo green, legato alle risorse e al patrimonio naturalistico per un turismo sostenibile”. Una Lombardia a 360 gradi, capace di offrire proposte legate ad itinerari storici e spirituali: “Un filone esperienziale che in Regione Lombardia abbiamo denominato ‘Lo splendore del vero’, ovvero una esperienza nella quale arte, natura, fede e cultura convergono e fanno un tutt’uno”. “Il 2019 – ha proseguito – sara’ l’Anno Internazionale del Turismo Lento e Agri e Slow Travel Expo e’ un format collaudato nell’ambito del quale ‘Cibo nelle Alpi’ offre la possibilita’ di dedicare una ‘cartolina promozionale’ al turismo esperienziale e al turismo culturale ed enogastronomico alpino. Siamo in un punto strategico nell’arco alpino, nella capitale delle Orobie, un territorio di scalatori e appassionati della montagna e del buon cibo. Tutti fattori vincenti che dovranno portare la Lombardia a diventare la prima meta turistica italiana”.

Condividi questo articolo