"/>
mercoledì 18 luglio 2018 11:00:11
omnimilano

REGIONE, FONTANA: DOMANI A BRUXELLES PER EVITARE TAGLI E DARE RISORSE A REGIONI

18 giugno 2018 Politica

Domani una delegazione di Regione Lombardia guidata dal Presidente Attilio Fontana si recherà a Bruxelles per fare delle valutazioni sul bilancio 2021 2027 ed evitare tagli eccessivi alla Lombardia. Lo ha annunciato lo stesso presidente Fontana nel corso della conferenza stampa per la presentazione dei provvedimenti approvati oggi dalla Giunta regionale che si è tenuta a Palazzo Lombardia. “L’Uscita della Gran Bretagna provocherà un minor ingresso di risorse economiche e dunque sono previsti tagli”, ha spiegato Fontana. “Incontreremo tutti gli europarlamentari italiani eletti nel Nord Ovest per fare squadra, incontreremo l’ambasciatore Maurizio Massari, Rappresentante Permanente presso l’Unione europea, il responsabile dei rappresentanti delle regioni e il commissario all’agricoltura per parlare di questo rischio dei tagli e, sul tema agricoltura, sulla questione dei fondi Pec”.
Fontana ha inoltre auspicato che la Lombardia veda riconosciuta la propria peculiarità: “Siamo l’unica Regione italiana che spende tutti i fondi europei che riceve, e siamo la locomotiva che trascina questo Paese. Ci aspettiamo che, se dobbiamo trascinare il Paese, ci diano un po’ di benzina”. Quello che cercherà di fare passare Fontana, inoltre, è proprio un principio di suddivisione delle risorse: “Cercheremo di fare passare il principio che le risorse vengano distribuite attraverso le Regioni e non attraverso lo Stato, altrimenti c’è sempre qualche rischio di appropriazione indebita”. Commentando, a margine della conferenza stampa, il tema del blocco del riso proveniente dall’estero Fontana ha affermato che “bisogna fare qualcosa per tutelare i nostri comparti, il riso italiano sta morendo o lasciamo morire il comparto senza aprire bocca o bisogna rendere qualche iniziativa. Cosa fare lo diranno i tecnici, sicuramente non si può confondere il riso di qualità inferiore che viene dal Sud Est Asiatico con quello delle nostre risaie”.

Condividi questo articolo