"/>
martedì 20 febbraio 2018 08:23:21
omnimilano

Regionali, Maroni chiede ‘election day’ con le politiche
“Se si vota a maggio serve intervento del governo”

7 novembre 2017 Politica

Se si vota a marzo” per le politiche “ho già parlato col prefetto di Milano, non ci sono problemi a fare l’election day con le Regionali. Se si vota a maggio, servirà un intervento del Governo per l’accorpamento, ma l’election day va fatto, non si può mandare i cittadini a votare una volta dopo l’altra e poi lamentarsi che non ci vadano più”. Così il presidente della Regione ed ex leader della Lega Roberto Maroni a margine del Consiglio regionale, parlando dello scenario politico nazionale anche alla luce del voto in Sicilia. Oggi intanto è in aula la Risoluzione per l’autonomia della Regione, dopo il referendum del 22 ottobre. Il passaggio in consiglio regionale è ‘preliminare’ all’avvio della trattativa con il governo. “Giovedì alle 16.30 il Governo ha previsto l’insediamento del tavolo a Roma. La mattina sarò alla commissione bicamerale per il federalismo fiscale, che intendo coinvolgere. L’obiettivo, che so essere ambizioso, è di arrivare a un accordo entro fine gennaio”, ha spiegato il governatore.

Condividi questo articolo