"/>
giovedì 17 agosto 2017 09:57:52
omnimilano

Rapinava studenti all’uscita da scuola
Arrestato 33enne, tradito da tatuaggio

26 marzo 2016 Cronaca

All’uscita dalle scuole, al termine delle lezioni, adocchiava i ragazzi che rincasavano da soli, a piedi. A viso scoperto, li avvicinava con la scusa di una sigaretta e, dopo averli minacciati con un coltello a serramanico, con lama da 8 cm, si faceva consegnare il telefono e il contante, comprese le monetine.
L’uomo, un palermitano 33enne residente a Milano, dopo essere stato bloccato dai Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni lo scorso 16 gennaio, in via Nazario Sauro, mentre portava a segno la terza rapina della giornata, è stato riconosciuto responsabile di altri 7 episodi analoghi, perpetrati tra novembre e gennaio scorsi, tutti ai danni di studenti. A tradirlo è stato un vistoso tatuaggio sul volto, che ha permesso di risalire al malvivente.
Concluse le attività d’indagine, i militari dell’Arma hanno provveduto a notificargli, presso il Carcere di Bergamo, un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza.

Condividi questo articolo