"/>
sabato 26 maggio 2018 14:17:22
omnimilano

RAPINA BANCA VIALE SARCA, 30ENNE RITENUTO RESPONSABILE ALTRI 5 COLPI

5 gennaio 2018 Senza categoria

Ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita dalla Squadra Mobile di Milano nei confronti di un 30enne italiano di origini nordafricane responsabile di 6 rapine commesse nelle prime due settimane di maggio 2017 ai danni di 4 banche, di un supermercato e di una farmacia per un bottino totale di circa 80mila euro. Le indagini sono iniziate a seguito dell’ultima rapina, da 65mila euro, eseguita in viale Sarca presso la banca popolare di Milano, il 18 maggio scorso. L’uomo era entrato in banca armato di coltello minacciando i dipendenti e facendosi consegnare i soldi. Pochi giorni dopo l’uomo era stato fermato a Ventimiglia con 50mila euro ed era stato riconosciuto come l’autore della rapina di viale Sarca grazie alle immagini delle telecamere del servizio di sorveglianza. Individuata dal sistema KeyCrime una serialità caratterizzata dal farsi accompagnare dalle vittime all’uscita – detta “l’accompagnatore” – l’uomo è stato ritenuto responsabile di altre 5 rapine di cui alcune commesse con un complice al momento rimasto ignoto. Le altre rapine attribuite al 30enne sono quella del 2 maggio ad una banca di via Missaglia, quella del 4 maggio ad un’altra banca in via Cesare Battisti, quella dell’8 maggio presso una banca in viale Zara, quella dell’11 maggio presso una farmacia in viale Zara e quella del 13 maggio presso un supermercato in via Astesani. L’ordinanza è stata eseguita presso il carcere di Parma dove il rapinatore si trova per scontare una precedente pena.

Condividi questo articolo