"/>
venerdì 24 novembre 2017 00:56:30
omnimilano

Pubblicità in arabo di Poste Italiane
Lega: “Rimuoverla da vie di Milano”

12 agosto 2016 Cronaca, Politica

Poste Italiane rimuovano dalle vie di Milano una pubblicità in lingua araba. a chiederlo è la Lega Nord. “Una pubblicità completamente in arabo. Ecco come Poste Italiane promuove l’integrazione nelle nostre città – spiega Alessandro Morelli, capogruppo della Lega Nord a Palazzo Marino – con una campagna pubblicitaria incomprensibile alla stragrande maggioranza dei passanti. Non finiamo di lamentarci delle kebabberie che hanno insegne in arabo o negozi di Paolo Sarpi che cancellano l’italiano a favore del cinese, che persino un’azienda controllata dal Governo fa esattamente l’opposto rispetto a quanto necessario per favorire l’integrazione. Nella pubblicità, che rappresenta una signora e una bimba – spiega Moreli – ci sarebbe l’invito a spedire soldi verso i Paesi del Maghreb con l’azienda di Stato, visto che le Poste sono ‘qui per aiutarti’, evidentemente a far sparire denaro dall’economia italiana verso paesi terzi. Sono sconcertato da questa campagna pubblicitaria e come Lega ne chiediamo subito la rimozione dalle vie di Milano, città che proprio in questi giorni sta dimostrando quanto siano pericolosi i ghetti che si stanno formando in varie zone a causa della complicità del sindaco Sala rispetto alle politiche di invasione del duo Renzi-Alfano”.

Condividi questo articolo