"/>
venerdì 18 agosto 2017 10:35:57
omnimilano

Progetto Arca, 20 nuovi posti letto per senzatetto nella chiesa del Policlinico

14 dicembre 2015 Cronaca

Sono 20 i posti letto messi a disposizione di persone senzatetto per il piano freddo all’interno della chiesa di via Pace 9, nel complesso del Policlinico di Milano. Il servizio aprirà oggi alle 17 ed è stato presentato stamane da Alberto Sinigallia, presidente di fondazione Progetto Arca, Luigi Macchi, direttore generale della fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano, Claudia Buccellati di ‘Per il Policlinico’ Onlus e Fabrizio Sala, vicepresidente e assessore alla casa di Regione Lombardia. Per i suoi ospiti, individuati da un’unità di strada del Progetto Arca tra i senza dimora ‘stabili’ nell’area del Policlinico, le porte del centro resteranno aperte fino alle 8:30 del mattino. A ogni persona sono garantiti due pasti, una fornitura completa di indumenti e biancheria e un kit per l’igiene personale. Nel centro saranno presenti operatori per assicurare servizi di assistenza alla persona, pulizia, accompagnamento, orientamento ai servizi offerti da progetto Arca e sul territorio. “Questo è un aggancio per la notte per far dormire al caldo le persone, l’idea finale è quella del reinserimento sociale”, spiega Sinigallia. Il progetto, che parte con 20 posti ma che potrà raggiungere il numero di 30 o 40, è finanziato da Progetto Arca grazie ai suoi sostenitori e alla collaborazione di Policlinco, Comune e Regione. “Questo deve essere punto di partenza”, continua Sinigallia: “speriamo che i numeri non aumentino, perché vorrebbe dire che non riusciamo a allontanare le persone dal Politecnico”. Gli operatori del nuovo centro inviteranno gli ospiti a frequentare i servizi di accoglienza disponibili, come il presidio sanitario e le docce presso l’hub del sottopasso Mortirolo in stazione Centrale e il supporto psicologico del centro di via Mambretti. “Questa è un’iniziativa importante, con cui si accolgono persone senza dimora per iniziare con loro un percorso di recupero sociale, affrontando sia l’emergenza sia aiutandole a uscire da una condizione di difficoltà”, commenta Fabrizio Sala. “Nel 2014 sono state 100 le persone avviate verso precorsi di integrazione a livello lavorativo e abitativo da parte di Progetto Arca, eanche per quest’anno l’obiettivo è di 100 persone”, continua Sinigallia. I 20 posti della chiesa di via della Pace si aggiungono ai 325 che Progetto Arca offre quotidianamente, e sono parte dei 2700 messi a disposizione a Milano per il piano freddo dei mesi invernali. “Sappiamo che sarà un inverno freddo e nevoso, e ci stiamo preparando”, conclude Sinigallia.

Condividi questo articolo