"/>
giovedì 24 agosto 2017 01:12:25
omnimilano

Primarie, Sala ‘sfonda’ in centro: distacchi ridotti in zone 2, 3 e 5

8 febbraio 2016 comunali, Politica
Alla conclusione della verifica dei verbali trasmessi dai seggi, questi i risultati definitivi delle primarie del centrosinistra di Milano comunicati dal comitato: 25.593 preferenze per Beppe Sala, 20.510 per Francesca Balzani, 13.913 per Pierfrancesco Majorino e 443 per Antonio Iannetta. Sono 60.628, quindi, i milanesi che sabato 6 e domenica 7 febbraio si sono recati alle urne per scegliere il candidato sindaco per il centrosinistra in vista delle amministrative di giugno. Sala vince in tutte le nove zone con un’affermazione larga soprattutto in zona 1, mentre nelle zone 2, 3 e 5 la distanza tra Sala e Balzani è molto ridotta. Nel dettaglio, in zona 1 Sala supera il 50% dei consensi ottenendo il 52,74% (e spicca il seggio di Conciliazione e Montenapoleone dove ottiene il 69%); Balzani al 30,55%, Majorino 16,14%: in zona 2 Sala al 38,58%, Balzani 37%, Majorino 23,76%; in zona 3 Sala al 38,24%, Balzani 37,41%, Majorino 23,85%; zona 4 Sala 40,37%, Balzani 32,86%, Majorino 26%; in zona 5 Sala 37,37%, Balzani 36,66%, Majo 25,15%; in zona 6 Sala 39,83%, Balzani 35%, Majorino 24,18%; in zona 7 Sala 44,99%, Balzani 32,44%, Majorino 21,69%; in zona 8 Sala 44,93%, Balzani 30,7%, Majorino 23,76%; zona 9 Sala 39,88%, Balzani 34,47%, Majorino 24,8%. Exploit di Balzani al seggio di Figino e a quello Ampere Pacini, dove ottiene in termini percentuali il risultato più alto con il 46,88% e il 46,65%. Per Majorino migliore affermazione al seggio di zona 3 Morsenchio con il 35,59%.

Condividi questo articolo