"/>
giovedì 17 agosto 2017 19:14:53
omnimilano

Mille volontari e 150 seggi per le Primarie del centrosinistra

8 gennaio 2016 focus

Un budget quasi dimezzato, 170mila euro invece dei circa 300mila del 2010, mille volontari mobilitati e 150 seggi elettorali. Parte oggi la campagna di comunicazione per le primarie del centrosinistra, che cerchera’ di coprire la citta’ con manifesti e volantini arcobaleno per invitare i cittadini al voto. Il logo e’ “VotaMI”, l’immagine base e’ uno spettro di nove colori che “rappresenta il pluralismo dei valori del centrosinistra espresso nella Carta dei valori”. s20a6150-resized-1280I milanesi li troveranno sui 250 manifesti 6 metri per 3 collocati in citta’, su 200mila pieghevoli con le biografie dei candidati e le indicazioni per il voto che saranno distribuiti nelle cassette postali, in varie iniziative e sulle sedi scelte per il voto: saranno 150, in pratica una ogni otto seggi elettorali della tornata amministrativa. Tre le novita’: la prenotazione online “saltafila”, per votare direttamente senza fare code, la necessita’ del solo documento di identita’ e non della tessera elettorale, niente gazebo ma solo seggi al coperto e riscaldati. Oltre che le sedi di partito e i circoli Arci, le urne troveranno posto anche in negozi, librerie, un’agenzia di viaggi, latterie storiche. Si potra’ votare domenica 7 febbraio in tutte le sedi dalle 8 alle 20 e sabato 6 febbraio dalle 8 alle 18 in un seggio per Zona. Da oggi e’ attivo il sito www.primariemilano.it. Dopo il 12 gennaio, quando si avra’ la certezza su numero e nomi dei candidati, comincera’ l’attacchinaggio dei manifesti con i “faccioni” dei “competitor”.

Condividi questo articolo