"/>
sabato 21 ottobre 2017 08:33:55
omnimilano

PREMIO STREGA, SCAVUZZO E ADAMO: “ORGOGLIO COMUNE E SCUOLE CIVICHE PER COGNETTI”

8 luglio 2017 Cultura, Politica

“Ai complimenti per il successo raggiunto da Paolo Cognetti si aggiunge l’orgoglio della Fondazione Milano Scuole Civiche e del Comune di Milano”. Si legge in una nota dell’amministrazione, riguardo all’assegnazione del Premio Strega a Paolo Cognetti, diplomato e docente di scrittura della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, con il suo ultimo libro “Le otto montagne” pubblicato da Einaudi. Il libro aveva già conquistato, il 13 giugno scorso, il Premio Strega Giovani. La cerimonia di proclamazione si era svolta a Palazzo Montecitorio alla presenza della presidente della Camera dei deputati Laura Boldrini.
“Sono stati riconosciuti – afferma la vicesindaco Anna Scavuzzo – il talento e la creatività di un nostro concittadino, e questo mi rende orgogliosa. E lo sono ancor di più perché Paolo Cognetti si è diplomato alla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, una eccellenza che il Comune di Milano ha fondato e sostiene anche in questi tempi così difficili. Si tratta di un riconoscimento importante per l’autore e per l’alta qualità della formazione che da sempre è la caratteristica delle Scuole Civiche di Fondazione Milano”. Aggiunge la presidente di Fondazione Milano Marilena Adamo: “Festeggiamo Paolo Cognetti. Il suo personale successo ci incoraggia a proseguire nel nostro impegno a garantire una formazione attenta all’interdisciplinarietà e all’innovazione capace di fornire ai nostri allievi preziose competenze trasversali”.

Condividi questo articolo