"/>
mercoledì 15 agosto 2018 10:39:24
omnimilano

Politecnico, una pagina del Corriere per difendere i corsi in inglese: “Favoriscono diritto al lavoro”

5 aprile 2018 Cronaca, Politica

“L’insegnamento in inglese al Politecnico di Milano non lede il diritto allo studio, ma favorisce il diritto al lavoro.” Così si apre il messaggio che l’Advisory Board del Politecnico, composto da 11 ex-allievi, pubblica oggi sul Corriere in merito alla vicenda della sentenza del consiglio di Stato sui corsi in inglese dell’ateneo di piazza Leonardo. “L’ingegneria, l’architettura e il design – si legge nel testo – sono parte del Made in Italy che può e deve competere sui mercati internazionali e in Italia. Dato che per noi il capitale umano è essenziale per vincere questa competizione, un giovane ingegnere, architetto o designer, deve avere l’opportunità al Politecnico di una formazione di qualità in un contesto internazionale. E’ una responsabilità a cui il Politecnico non può sottrarsi. Per questo la conoscenza della lingua inglese diventa essenziale per i giovani al momento della transizione tra università e lavoro. Per questo l’inglese al pari delle altre competenze garantisce il diritto al lavoro”.

Condividi questo articolo