"/>
mercoledì 18 ottobre 2017 15:21:38
omnimilano

POLITECNICO-MIT, CON PROGETTO ROCCA FINANZIATI 130 PROGETTI RICERCA IN 12 ANNI

9 ottobre 2017 Cronaca
Dodici anni di attività, oltre 3 milioni di euro stanziati, 130 progetti di giovani ricercatori finanziati: sono i numeri del Progetto Roberto Rocca, un fondamentale asse di sostegno alla ricerca che unisce Politecnico di Milano e Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston. Grazie ai risultati conseguiti dal Politecnico nell’ambito del Progetto, la Fondazione Fratelli Agostino Enrico Rocca ha deciso quest’anno di investire ancora di più nell’Ateneo riservando un finanziamento aggiuntivo di 50mila euro per approfondire la collaborazione tra le due Università, è stato annunciato oggi in una conferenza stampa. “Risorse che saranno utilizzate per consentire un più stretto rapporto di collaborazione tra i Dipartimenti e i Laboratori dell’Ateneo da cui provengono i fellows selezionati per un periodo di studio e ricerca nell’Università statunitense – dice Gianfelice Rocca, Presidente del Gruppo Techint – Il finanziamento coprirà infatti i Travel Grants dei docenti (referenti dei fellows) del Politecnico di Milano consentendo loro una presenza più assidua al MIT e conseguentemente favorendo i contatti scientifici tra le due istituzioni”. Le nuove risorse destinate esclusivamente al Politecnico di Milano si aggiungono allo stanziamento per l’intero Progetto di 280mila $ all’anno che, dal 2015 al 2020, sostiene progetti di ricerca in tutte le aree dell’Ingegneria, in particolare Scienza dei Materiali, Ingegneria Meccanica, Fisica, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Informatica, Chimica e Bioingegneria. “Grazie al Progetto Rocca i nostri studenti e ricercatori più brillanti hanno la possibilità di arricchire la loro formazione in una delle università tecniche più famose al mondo – afferma il Rettore del Politecnico Ferruccio Resta – noi siamo onorati di rappresentare l’asse europeo di questo rapporto di eccellenza nel campo della ricerca. Il supporto del Progetto consente oltretutto di creare opportunità di ricerca congiunta ai nostri Dipartimenti e di potenziare le partnership internazionali del Politecnico, necessarie per crescere in un sistema universitario sempre più globale”.
Il Progetto Roberto Rocca ha lo scopo di ricordare Roberto Rocca (1922 – 2003), laureato con il massimo dei voti al Politecnico di Milano nel 1945 e PhD del MIT nel 1950, mediante una serie di iniziative che rafforzino gli scambi accademici e le collaborazioni di ricerca tra le due prestigiose istituzioni accademiche, mirando a promuovere l’eccellenza. Il Progetto Roberto Rocca ha come missione quella di rafforzare le collaborazioni in essere e stimolare nuovi contatti di ricerca e apprendimento attraverso tre principali tipi di attività: stimolare il flusso di studenti di laurea specialistica, dottorandi e ricercatori dal Politecnico verso il MIT; incoraggiare un analogo flusso dal MIT verso il Politecnico; appoggiare i progetti congiunti di ricerca che questo duplice flusso genera. I candidati e i progetti vengono vagliati dal Comitato Scientifico del MIT-Italy Program, in cui figurano accademici con forti legami al Politecnico. La performance del Progetto, il budget annuale e le necessarie linee guida sono responsabilità di un Advisory Board in cui siedono esponenti dei firmatari dell’accordo.

Condividi questo articolo