"/>
domenica 27 maggio 2018 15:58:24
omnimilano

Politecnico, 1.300 laureati alla reunion degli alumni: per ateneo un ‘network’ in 95 nazioni

14 aprile 2018 Cronaca

Sono 1.300 i laureati del Politecnico di Milano oggi in piazza Leonardo per incontrare il Rettore e i docenti, un’assemblea per parlare del futuro dei campus e dell’evoluzione strategica di un Ateneo sempre più aperto alla città. Ambasciatori del Made in Italy e dell’eccellenza del Politecnico di Milano, spesso ai vertici del mondo industriale, culturale e tecnologico, gli Alumni – ricorda l’ateneo – sono sempre più coinvolti nello sviluppo del Politecnico, un format di collaborazione senza eguali in Italia, con oltre 150mila laureati dal 1940 al 2017, che vivono e lavorano in oltre 95 nazioni in tutto il mondo, ogni giorno in contatto con la propria università per supportarla e partecipare alla sua evoluzione. Gli Alumni costituiscono una componente importante del Politecnico di Milano e hanno sviluppato strumenti per il confronto sugli sviluppi di ricerca e l’evoluzione della formazione al Politecnico: un Advisory Board composto di 16 Alumni rappresentativi del saper fare architettura, design e ingegneria supportano direttamente il Rettore nell’individuare le linee strategiche. Advisory Boards specialistici per i singoli corsi di studio discutono le linee di avanzamento della formazione disciplinare, in risposta all’evoluzione delle esigenze professionali, attraverso la condivisione delle competenze ed esperienze con i docenti del Politenico, con focus group strutturati per affrontare i temi di avanzamento della didattica universitaria. Sono oltre 10 mila gli Alumni che hanno partecipato alle indagini occupazionali e sulle competenze dei nostri laureati – ricorda ancora l’ateneo – e tanti altri sono coinvolti nelle attività di mentoring e tutoring in accompagnamento dei nostri studenti e giovani laureati che si affacciano alle professioni. Gli Alumni sono gli Ambasciatori del Politecnico nel mondo e contribuiscono con il loro lavoro alla diffusione dei valori del Politecnico, con un crescente apprezzamento dimostrato anche dalla scalata dell’Ateneo nelle classifiche delle migliori università internazionali, per la qualità della formazione offerta e per la preparazione dei nostri laureati e dottori di ricerca (QS University Rankings). Infine, gli Alumni sono sempre più impegnati a contribuire anche finanziariamente alle attività del Politecnico, con un sostegno che è diventato una risorsa significativa ed importante per portare avanti progetti studenteschi e progetti di sviluppo dell’Ateneo (come il bellissimo progetto di modifica del Campus Architettura Leonardo/Bonardi su progetto dell’Alumnus Renzo Piano, con oltre 6 milioni raccolti). Nel 2016, 7.643 Alumni hanno destinato il 5 per mille al Poli, permettendo all’Ateneo di devolvere 564.000€ a progetti di ricerca. Nel 2017 hanno raccolto 114.000 euro per supportare gli studi dei migliori studenti del Politecnico con borse di studio competitive con quelle dei grandi atenei internazionali. Oggi questa community si riunisce in piazza Leonardo, molti con famiglia e amici, una testimonianza del ruolo del Politecnico e del suo stretto rapporto con la città di Milano.

Condividi questo articolo