"/>
giovedì 22 giugno 2017 16:18:12
omnimilano

POLICLINICO, ‘TESORI’ IN MOSTRA CON “SALONE DEL NOBILE” PER FESTA DEL PERDONO

28 marzo 2017 Cronaca
Si chiama “il Salone del Nobile” l’iniziativa con cui il Policlinico, in occasione della tradizionale Festa del Perdono, dal 6 al 9 aprile, mette in mostra alcune delle preziose opere d’arte custodite nel caveau della Fondazione. Il Policlinico, infatti, affonda le sue radici nell’antico Ospedale Maggiore, realizzato nel 1456 dal duca Francesco Sforza. Nei suoi sei secoli di Storia ha raccolto e custodito un patrimonio artistico sterminato, tra cui ci sono opere di Giovanni Segantini, Francesco Hayez e il Pitocchetto. Un patrimonio che finora pochissimi hanno potuto apprezzare, e che ora torna visitabile dal pubblico.
Dal 6 al 9 aprile, infatti, prenderà il via il Salone del Nobile, una mostra aperta a tutti con una selezione dei quadri custoditi nel caveau del Policlinico. In omaggio al Salone del Mobile, le opere sono state scelte per dare risalto alle abitazioni e ai palazzi che dal ‘700 al ‘900 hanno caratterizzato i ritratti dei Benefattori dell’Ospedale Maggiore. Sarà esposto anche il dipinto più prestigioso della collezione: si tratta del ‘Ritratto di Carlo Rotta’ eseguito da Giovanni Segantini, unico esempio al mondo di ritratto su commissione realizzato dal celebre pittore. Le visite sono gratuite, e sono rese possibili grazie ai volontari della Delegazione Fondo Ambiente Italiano (FAI) di Milano.

Condividi questo articolo